Involtini di pollo con Philadelphia e Rucola

involtini di pollo con philadelphia
Home » Secondi piatti » Involtini di pollo con Philadelphia e Rucola

Gli involtini di pollo con Philadelphia e rucola sono il risultato dell’improvvisazione pura, con le cose che avevo in frigo una sera per cena.

Anche a voi vi capita che quando arrivate alla fine della settimana il frigorifero assume quell’aspetto triste e desolato, del paesaggio siberiano in pieno inverno?

Ecco alcune volte mi capita che in casa mi trovo con pochissimi ingredienti e allora devo improvvisare. E’ quello che è successo qualche settimana fa, quando avevo solo dei petti di pollo finissimi, della Philadelphia, un po’ di rucola e le patate.
Ho iniziato a pensare a cosa mettere in piedi per cena, che non fossero i soliti petti di pollo impanati e poi mi si è accesa la lampadina e ho pensato di fare gli involtini di petti di pollo con Philadelphia e rucola. Mai fatti prima, sono venuti davvero buoni e presto li devo riprovare assolutamente.
Ho cercato di renderli morbidi visto che ho usato una cottura al forno, impanandoli leggermente con un po’ di pangrattato, e devo dire che sono venuti teneri e gustosi.
A mio marito sono piaciuti molto e anche alla mia bambina, quindi li ho promossi a pieni voti!

Come si preparano gli involtini di pollo con Philadelphia e rucola

involtini di pollo con philadelphia
involtini di pollo con philadelphia

Ricetta involtini di pollo con Philadelphia e rucola

Preparazione 10 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 2 persone
Autore Segretaria Ironica

Ingredienti

  • 8 petti di pollo finissimi
  • rucola qb
  • pangrattato qb
  • rosmarino qb
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • olio qb
  • sale qb

Istruzioni

  1. Prendete i petti di pollo finissimi e panateli con un po' di pangrattato, in entrambi i lati. Mi raccomando usate per fare gli involtini di pollo quelli fini, sennò sbatteteli! 

  2. Spalmate un po' di Philadelphia al loro interno e mettete un po' di rucola. Avvolgeteli e chiudeteli con uno stecchino, proseguite così con tutti i petti di pollo. 

  3. Mettete gli involtini di pollo in una teglia antiaderente e conditeli con un filo d'olio e un pizzico di sale e un po' di rosmarino tritato, cuoceteli in forno preriscaldato ventilato a 200° per circa 15 minuti. 

  4. Toglieteli dal forno e versate il vino bianco, terminate la cottura per altri 10 minuti. Serviteli caldi se volete con delle patatine croccanti. 

Gli involtini di pollo con Philadelphia e rucola sono pronti, facili, gustosi e teneri meglio di così si muore!

Post realizzato in collaborazione con CheTariffa.it, scoprite le loro tariffe luce più convenienti

Lascia un commento