Il pesto di zucchine fatto in casa: facile e gustoso

Pesto di zucchine

Finalmente ho preparato il pesto di zucchine fatto in casa e mi è davvero piaciuto! Facile, gustoso è una valida alternativa al pesto genovese, per me è stato promosso!

Ho preparato il pesto di zucchine per prepararmi un piatto di pasta molto semplice con un po’ di pomodoro e pesto e il risultato è stato davvero ottimo!
Quest’anno è stato a base di ricette con pesto mi sono davvero sbizzarita. Prima il pesto di pistacchi, poi quello di rucola e infine il pesto rosso con pomodori secchi!
Io l’ho usato per preparare un piatto di pasta, ma il pesto di zucchine può essere usato anche per condire bruschette, antipasti, tartine o toast! Si adatta perfettamete a piatti a base di gamberi e salmone e anche qualche formaggio spalmabile.
Rispetto al pesto genovese rimane molto più fresco, perchè le zucchine sono messe a crudo, insomma una vera delizia. Io ho usato le mandorle, ovviamente non ho usato l’aglio, alcuni lo usano se volete potete aggiungerlo tranquillamente! C’è chi usa il basilico, io ho usato un mix di erbe aromatiche interassante è la ricetta del pesto di zucchine con pinoli di Non sprecare, insomma ognuno fa un po’ come vuole!

Come preparare il pesto di zucchine fatto in casa

Pesto di zucchine
Pesto di zucchine
Stampa

Ricetta pesto di zucchine

Cucina Italian
Preparazione 10 minuti
Porzioni 2
Autore Segretaria Ironica

Ingredienti

  • 1 zucchina romanesca media
  • 50 gr di parmigiano
  • 1/2 bicchiere di olio di oliva

Istruzioni

  1. Lavate e grattuggiate la zucchina e mettetela nel barattolo del mixer.

  2. Aggiungete tutti gli ingredienti, il parmigiano, il basilico, il prezzemolo, la menta secca, le mandorle e olio, iniziate a frullare.

  3. Alla fine mettete il sale e se volete un po' di pepe, assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale.

Il pesto di zucchine fatto in casa è pronto! Che vi sembra? Se vi avanza potete conservarlo in frigo con un po’ di pellicola trasparente aggiungendo altro olio in frigo! Alla prossima!

 

 

Lascia un commento