Torta salata con pomodori confit e Leerdammer

Torta salata con pomodori confit

La torta salata con pomodori confit e Leerdammer è un antipasto sfizioso da proporre quando avete ospiti a cena.

Qualche settimana fa ho invitato una mia cara amica a cena che ha il fidanzato vegetariano, ho dovuto studiare un menu ad hoc per lui.  Era lo stesso giorno che mi sono cimentata nella panna cotta con coulis di lamponi, come primo piatto ho cucinato una pasta con crema di zucca e come secondo un tagliere di formaggi con miele e mandorle. Come antipasto, invece, ho proposto questa torta salata con pomodori confit che è piaciuta veramente a tutti! Se la sono divorata e devo ammettere che era davvero buona.
Questa torta rustica non può essere preparata all’ultimo minuto perchè la cottura dei pomodori confit è un po’ lunga dovete quindi pensare alle tempistiche di cottura di questi deliziosi pomodori caramellati.
Ho pensato di farla con il Leerdammer che ha dato un gusto ancora più deciso al piatto, in realtà però potete anche non metterlo e verrà tipo una focaccia. Come formaggi potete usare anche una scamorza, la provola viene buona lo stesso!
Anzi con i pomodori confit potete anche preparare una focaccia bianca. Nonostante la cottura dei pomodorini confit il resto è davvero semplice da fare.
Pronti a scoprire come si fa?

Come preparare la Torta salta con pomodori confit  e Leerdammer

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 15 pomodori pachino
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • pepe q.b
  • prezzemolo qb
  • menta qb
  • origano qb
  • olio
  • 3 fette di Leerdammer

Procedimento:

Torta salata con pomodori confit
Torta salata con pomodori confit

Lavate e tagliate a metà i pomodori pachino, disponeteli in una carta forno e conditeli con un po’ di zucchero, sale, le erbe aromatiche e l’olio. Cuoceteli in forno per 1 ora e mezza a forno statico a 180°. Non fate come me che ho sbagliato e l’ho messo ventilato, tranquilla ho fatto altro e mi si sono bruciati! Visto che però ero decisa a fare questo piatto, ne ho fatti altri. Certo quel giorno le mie tariffe luce a confronto saranno andate alle stelle, ma alla fine sono riuscita nella mia impresa.
I pomodori confit infatti non devono essere bruciati, cuocendo lentamente perderanno la loro acqua e diventeranno come disidratati ma succosi.
Una volta cotti i pomodorini confit fateli raffreddare. Prendete il rotolo di pasta sfoglia e adagiatelo su una teglia, bucate con la forchetta, mettete i pomodori confit e 3 /4 fette di Leerdammer. Cuocete in forno preriscaldato per circa 20 minuti a 180° con forno statico. La torta salata con pomodori confit è pronta, potete mangiarla sia fredda che calda, noi l’abbiamo mangiata fredda ed era davvero gustosa.
Come vi ho detto prima, potete anche non mettere il formaggio e avrà un aspetto simile alla focaccia.
Da quando ho conosciuto i pomodori confit ora non ne posso più fare a meno e pensare che non mi piacevano!
Alla prossima!

Lascia un commento